La famiglia ai tempi del COVID 19

Famiglia che prega alla vista frontale della tavola di cena | Foto ...

All’origine, la famiglia umana non è un gruppo formato a caso dalla vita privata, è un insieme organizzato, una struttura sociale complessa che svolge un ruolo decisivo. La famiglia fa parte della città, è la molecola per eccellenza della comunità politica. La famiglia è una istituzione fondamentale che interagisce con tutte le altre, incluso lo stato, non in una lotta di potere, ma in uno spirito di collaborazione. Nessuna istituzione può sostituire la famiglia. Al contrario, la famiglia va premurosamente protetta perché dalla sua salute dipende l’equilibrio della società.

Analizzando le conseguenze della Rivoluzione industriale, Marx dimostrò quindi che l’ascesa dei macchinari slogò le relazioni familiari. Oggi nelle società occidentali, Il valore della famiglia è un dato perso. Invece di tutelare la famiglia, lo Stato la nega sempre di più. Usa diversi suoi poteri a nome di assurde e illusorie libertà della persona, per mettere in crisi il valore matrimoniale e quello della coppia, agevolare il divorzio e l’aborto, a favore dell’egoismo individuale.

 Il mondo è evoluto. Oggi, agli occhi dello stato, la persona è solamente un elemento di produzione. Sono cavoli suoi se il cittadino è anche padre o madre, se ha una famiglia o no. Di conseguenza è costretta la generazione attuale a non fare figli. Ad esempio, non è una sorpresa se in un paese come l’Italia, anche il tasso di fecondità è fra i più bassi al mondo.

Gli economisti ignorano volontariamente le difficoltà delle madri che lavorano. Non è difficile : un bambino scarsamente socializzato diventa un cattivo adulto. Se il ruolo materno è compromesso, che dire di quello del padre? Cosa può insegnare ai suoi figli, cosa può trasmettere loro? I padri sono umiliati e non hanno un modello da trasmettere ai propri figli.

Nonostante la paura, la fatica e le preoccupazioni in questo periodo del corona virus, cerchiamo di riscoprire le bellezze (anche pregare insieme) delle nostre famiglie come un bene per tutti, un dono per ognuno di noi. Allora avrà più senso  parlare di famiglia cristiana, famiglia-nazione, e sentirsi famiglia in ogni gruppo o comunità umana che si vuole bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...